GRUPPO ALBATROS IL FILO PRESENTA: Santa Rania – Francesco Loria

Benvenuti al nostro blog! Oggi abbiamo il piacere di intervistare Francesco Loria, l’autore del libro “SANTA RANIA”. Siamo felicissimi di avere l’opportunità di scambiare qualche parola con lui e scoprire di più sulla sua vita, la sua ispirazione e il suo ultimo libro.

Santa Rania, dove si trova questo piccolo centro e perché è così importante per lei?

Santa Rania è un piccolo paese del comune di Caccuri in provincia di Crotone. È situato ai piedi di una collina e dista circa 35 chilometri dal Mare Ionio e una quarantina di chilometri dalla Sila. Grazie ad una strada interpoderale è collegato con la superstrada Crotone – Cosenza.
Certo, Santa Rania è importante per me non solo perché è il mio paese natio, ma anche perché ho tanti amici e soprattutto perché è un paesino tranquillo dove tutti si conoscono e si rispettano come facevano i primi abitanti di Santa Rania.

Quanto contano le radici e l’attaccamento alle proprie origini, per chi come lei, ha lasciato la propria terra nativa?

Quando si è lontani dalla propria terra ti accorgi quanto veramente sei attaccato al tuo paese. Ti vengono in mente i momenti felici che hai trascorso con gli amici. E principalmente i genitori e i parenti dai quali hai dovuto separarti. Sentimenti che da un lato ti fa piacere ricordarli dall’atro, invece, ti riempiono il cuore di tristezza. Ed è proprio in questi momenti che ti accorgi quanto importante siano quei luoghi, quelle stradine e quel piccolo campo di calcio che frequentavi con gli amici. Sono legami questi che la lontananza accresce, li conservi nel tuo cuore e non li dimentichi nemmeno se hai trovato nella tua nuova destinazione quel benessere che non avevi nel tuo paese.

Quale messaggio ha voluto trasmette con questo libro?

Con questo mio libro vorrei poter far capire ai giovani che impegnarsi per il proprio paese dovrebbe o meglio deve essere un loro obiettivo. Perché la futura crescita economica, sociale e politica di Santa Rania è nelle loro mani. È soprattutto vorrei che i giovani, leggendo il mio libro, si rendessero conto di quanto sia indispensabile il loro attaccamento  al paese che attualmente sta attraversando un periodo particolarmente incerto con qualche problema sociale e politico da risolvere. Naturalmente ne sarei felicissimo se i concittadini adulti riuscissero ad avere, dalla lettura della mia opera, un impulso nuovo e forte atto a riportare nuovamente in alto il nome di Santa Rania.

Qual è stato il più grande ostacolo che ha dovuto affrontare durante la scrittura del suo libro?

Diciamo che sostanzialmente non ho avuto grossi problemi durante la stesura del mio libro. Le notizie le ho avute dagli anziani del mio paese che, tra l’altro, sono stati sempre molto disponibili offrendomi una collaborazione fattiva che mi ha permesso di raggiungere il mio scopo. Ma non è stato così quando, per approfondire alcuni argomenti, mi sono dovuto rivolgere a persone, responsabili di alcuni uffici comunali. La loro disponibilità è stata alquanto evasiva tanto che, per avere le notizie di cui avevo bisogno, ho dovuto ricorrere all’intervento di altre persone più autorevoli. A parte questo intoppo non ho avuto altri problemi durante la realizzazione del mio libro.

A chi è rivolto questo libro?

A tutti gli abitanti di Santa Rania e soprattutto ai giovani che sono interessati a conoscere le origini del proprio paese, ma anche a chi, per vari motivi, ha bisogno di notizie su questo paese per completare magari una ricerca. Per la gente di Santa Rania è un’ opera che tutti dovrebbero avere in casa in quanto assume anche la funzione di documento storico. È rivolto indubbiamente anche ai tanti emigrati di Santa Rania che sicuramente avranno piacere ed interesse a riscoprire le origini del loro paese natio.

Grazie mille per averci concesso questa intervista. Speriamo che i nostri lettori possano trarre ispirazione dalle sue parole e che il suo libro possa raggiungere un ampio pubblico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...