gruppo albatros il filo presenta: “IL” Sano De-Mente – Lorenzo Vanni

La numerologia è una scienza esatta, “IL” è il mio acronimo numerologico, infatti, il valore numerico delle lettere I=9 + L=3 è pari a “12”. Lo stesso è il valore numerico delle lettere che compongono il mio nome e il mio cognome, infatti, LORENZO- VANNI=12. Insomma, in termini numerici dire “IL” è come dire “Lorenzo Vanni” e viceversa. Ecco perché lo pseudonimo, mio “potenziatore”, “IL” è riportato nel titolo e più volte nel testo del volume un 12.12. IL NUMERO 12 È IL NUMERO SACRO DELLA TRASFORMAZIONE; si riporta qui di seguito dai Testi di Visione Alchemica un interessante pezzo di Patrizia Pezzarossa. «… Il 12 rappresenta la via iniziatica, alcuni sono stati pro- vati da questo percorso ma, abbiamo lavorato con impegno dentro di noi per giungere al momento della trasformazione, ognuno sa cosa implica nella propria vita, dopo il 12, infatti, viene il 13 numero della trasmutazione l’Alchimista. Tutte le prove vissute sottolineano la grande forza interiore che ciascuno di noi possiede per trasformarci in iniziati ancor più determinati a proseguire il cammino della conoscenza, a continuare l’introspezione e ad essere sempre più consapevoli della realtà che vogliamo realizzare nel nostro prossimo futuro.  Il 12 infatti rappresenta il dodicesimo livello iniziatico, questo numero è il simbolo della prova iniziatica fondamentale, che permette di passare da un piano ordinario ad un piano superiore, sacro. Ben sappiamo che ogni numero è riconducibile ad un archetipo e che l’energia di questo è una energia insita nell’inconscio collettivo. La dodicesima lettera dell’alfabeto ebraico è LAMED, ha valore 30. La lezione di LAMED è l’Amore, l’unico stato di coscienza che ci possa condurre a comprendere il fondamento stesso della Creazione, l’Amore inteso non come emozione psichica ma come forza impetuosa e libera, coraggiosa e potente che si slancia senza chiedere nulla in cambio, nutrita dalla vita stessa. Lamed si identifica con lo studio delle leggi dell’Universo ma per potervi accedere, ci viene chiesto di comprendere la prima legge, il primo di tutti i principi, quello dell’Amore, affinché sia l’Amore l’espressione diretta dell’Anima, il potere risvegliato della guarigione.  Inoltre il 12 è formato da un 1 che rappresenta il nuovo e i nuovi inizi con un potenziale di grande forza che viene dall’archetipo del Guerriero, il 2 invece ci porta la sensibilità e l’entusiasmo del Fanciullo. Queste energie ci possono aiutare se creiamo uno spazio di riposo e introspezione, una tappa intermedia dove rifocillarci e ritemprarci prima di iniziare un nuovo percorso, con nuove opportunità e scelte! “Viene considerato il più sacro tra i numeri, insieme al tre e al sette. Il dodici è in stretta relazione con il tre, poiché la sua riduzione equivale a questo numero (12 = 1 + 2 = 3) e poiché è dato dalla moltiplicazione di 3 per 4. L’agire senza lucro e senza calcolo”. Il significato dato al 12 è molteplice e soprattutto nelle sacre scritture di tutte le religioni compare molte volte, soprattutto nella religione ebraica e cristiana cattolica.  Quando vediamo spesso il doppio dodici, 12.12, potremo trovare conferma del lavoro che abbiamo svolto percorrendo il sentiero iniziatico che ha visto protagonisti i grandi della storia, loro ce l’hanno fatta ed ancor oggi leggiamo delle loro opere e dei loro grandi valori spirituali che ci ispirano e ci indicano il cammino. Il 12.12 non rappresenta un portale ma è molto di più. Nelle scuole misteriche spirituali del passato si insegnava che la geometria è stata usata da Dio per creare l’Universo, è dalle forme geometriche che derivano i numeri, un 11:11 è un 4 ovvero un quadrato per cui un portale, un 12 è un dodecaedro e non è una porta ma un solido, essendoci due dodecaedri nel 12.12 potrebbe trattarsi non di un portale ma di un tunnel interstellare che ci mette in comunicazione con il centro galattico direttamente e che porta l’energia del rinnovamento a flusso continuo qui sulla terra. Può anche essere considerato come canale verso l’interno per entrare in contatto con il centro interiore.

Ognuno crei la propria realtà!»

Oggi parliamo de “IL” sano de-mente di Lorenzo Vanni pubblicato con la nostra casa editrice Gruppo Albatros il Filo.

Noi del Gruppo Albatros il Filo abbiamo avuto il piacere di poter intervistare l’autore Lorenzo Vanni per conoscerlo meglio e scoprire qualcosa in più sul suo libro “IL” sano de-mente.

Riportiamo di seguito l’intervista all’autore, buona lettura!

  • QUANDO NACQUE LA SUA PASSIONE PER LA SCRITTURA?

La passione per la scrittura la devo a mamma Anna, professoressa di lettere e storia, che ha scritto diversi libri su Federico II di Svevia e su Roma.

  • COSA SI ASPETTA DALL’INCONTRO CON IL LETTORE?

Ogni incontro è pura “magia” e può riservarti ogni genere di sorpresa, anche quella che non ti aspetti, che può stravolgere la tua esistenza. Ecco, spero che i lettori incontrando “IL” Sano De-Mente prendano consapevolezza circa la magia dello scritto, ma, soprattutto, del significato, profondo, enigmatico ed eterno dell’Opera Magica “…Tu hai ragione… ma …Io non ho torto…”, Franco Leomporra, mio mentore, docet. Insomma: “…Tutti per Uno, Noi per Tutti …per più vasta orma stampar…”!!

  • COSA SI PROVA AD AVER SCRITTO UN LIBRO? 

Scrivere un libro rende (im)mortali…!!

  • COSA LE PIACEREBBE DIRE AI SUOI LETTORI?

Quello che dico sempre alle mie due splendide figlie Leda e Ludovica e che gli ho scritto anche nella dedica del Libro “IL” Sano De-Mente: “Imparate a lèggere…e…a Es-sere Leggère…”. IL Sano De-Mente è uno scritto “Arca” (dell’) “Al di là” dei libri canonici che contiene un N-“Uovo” messaggio, senza spazio e senza tempo, consiglio di leggere una massimo due pagine al giorno, anche a caso, a cui ogni lettore potrà dare la Sua diversa e personale interpretazione. Visto che da “Navigatori dello Spazio-Tempo” sappiamo che la verità (non) esiste… La verità dipende dai punti di (s)vista. Se io da una parte leggo il numero 6, il mio dirimpettaio legge il numero 9. Chi tra i due ha la verità. TU-TT(’)i…o…nes-UNO=TU!!.

  • STA GIA’ LAVORANDO AD ALTRE OPERE?

Sì, sto lavorando al secondo volume “IL” Sano De-Mente. Ho già scritto un romanzo, di una serie d’inchiesta, autobiografico, racconto di uno spaccato “fotografico” della “mala” società in cui viviamo dal titolo “IL”- “CENSURED”, al momento sotto la lente degli avvocati viste le delicate questioni di cui tratta.

A noi del Gruppo Albatros il Filo non resta che ringraziare ancora una volta Lorenzo Vanni per averci dedicato del tempo e aver risposto alle nostre domande. A lui va un grandissimo in bocca al lupo per il suo libro “IL” sano De-Mente e per il futuro.

A te caro lettore auguro una buona lettura e ci sentiamo molto presto!

La vostra redattrice.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...