A proposito di romanzi – Il Gruppo Albatros Il Filo presenta: I.L.O.D.V. Il Lato Oscuro Di Venere di Vincenzo Lusa

Nell’articolo odierno parliamo del libro I.L.O.D.V. Il Lato Oscuro Di Venere di Vincenzo Lusa, pubblicato dal Gruppo Albatros Il Filo. Presentiamo qui un’intervista con l’autore del libro per evidenziare gli aspetti letterari più originali e le esperienze più importanti che sono condensate in questo testo. Affronteremo anche i temi che maggiormente sono rilevanti per l’autore e ai quali viene data espressione in modo peculiare.

I.L.O.D.V. Il Lato Oscuro Di Venere di Vincenzo Lusa, pubblicato dal Gruppo Albatros Il Filo, è un romanzo di formazione, inteso come sviluppo di una nuova personalità e attitudini all’indomani di una crisi, di una rottura, di una separazione radicale manifesta e ideale con la vita condotta in precedenza.

Per saperne di più, ecco l’intervista con l’autore: buona lettura!

Quali sono i temi decisivi di questo romanzo e come vengono trattati?

Il romanzo tratta di una tema assai delicato: la ricerca del partner ideale. La trama dell’opera è apparentemente incentrata nel campo amoroso e sentimentale. In realtà, illibro si focalizza sull’analisi dei sentimenti e delle emozioni più recondite e perniciose, da sempre in grado di minare le variegate e insondabili sfaccettature delle relazioni sentimentali. In altri termini: perché siamo così attratti da quello che inevitabilmente ci fa soffrire? Tutto ciò assume una preponderante importanza quando la persona che più di ogni altra si desidera, sfugge ai meccanismi psicologici ed emotivi che sono propri dell’infatuamento, mettendo continuamente in discussione una relazione affettiva che ci appariva quanto mai consolidata. La chiave di lettura risiede nei misteriosi contenuti di un libro intitolato IL LATO OSCURO DI VENERE (I.L.O.D.V.) che la co-protagonista detiene gelosamente nella sua libreria. Oltre ai suddetti aspetti, il romanzo s’incentra anche su argomenti particolarmente affascinanti quali: l’esoterismo, il thriller e una certa dose di mistero che pare avvolgere la trama e i suoi interpreti, in continuo susseguirsi di colpi di scena, tali da sovvertire le convinzioni del lettore, conducendolo inesorabilmente verso un finale che gli si presenterà del tutto imprevedibile e quindi indimenticabile.

Quali sono le caratteristiche umane e caratteriali dei personaggi principali e come si evolvono durante gli eventi della storia?

Da una parte abbiamo Alessandro Gigli. Costui è un avvenente storico di successo che ricopre una posizione apicale in una prestigiosa rivista specializzata in storia antica, pubblicata a livello internazionale. Dopo la rottura del suo sodalizio matrimoniale, dovuta a una reciproca infedeltà, Alessandro si ritrova improvvisamente solo e pertanto, temendo di subire una prolungata solitudine si affida a un’agenzia sentimentale che gli farà conoscere una partner a lui quanto mai congeniale. Durante il dipanarsi della trama, il lettore, come Alessandro, farà la conoscenza della scontrosa e imprevedibile Raina, giovane manager televisiva dotata di una straordinaria bellezza e dalla quale Alessandro si sente irresistibilmente attratto e per tale motivo lascerà la ragazza appena conosciuta. Il protagonista, perdutamente innamoratosi di Raina, verrà in breve coinvolto in una tumultuosa relazione sentimentale che lo condurrà a subire una serie d’inaspettate situazioni estreme. Raina rappresenta in realtà il fulcro dell’intera trama e nelle pieghe della sua granitica personalità si cela un mistero profondo e oscuro come sono le pieghe della storia della quale Alessandro è un profondo conoscitore. Le vicende dei due protagonisti saranno fortemente connesse alla presenza di un libro che Raina custodisce: IL LATO OSCURO DI VENERE (I.L.O.D.V.).

Come descriverebbe il suo stile di scrittura? Quali autori del presente e/o del passato prende come modello?

Asciutto e snello, in alcuni frangenti direi essenziale, ma sempre cercando di conservare uno stile narrativo e fortemente incentrato sul coinvolgimento del lettore nella trama, al fine di spingerlo a terminare il libro e conoscerne il finale. Rex Stout, Ian Fleming, Mickey Spillane, Stephen King e Capote tanto per citarne alcuni.

Cosa vuole comunicare ai lettori?

Che innanzi e sopra i nostri occhi esiste il Cosmo e pertanto l’Universo, intriso dai suoi misteri, deve spingerci sempre a cercare di comprendere l’essenza delle cose anche quando queste ultime ci appaiano come incomprensibili e sfuggenti. Ma è proprio in questo sforzo della mente, volto alla decifrazione dei complessi sistemi esistenti, che risiede il fascino dell’impresa.

Com’è stata la sua esperienza editoriale con il Gruppo Albatros Il Filo? Progetta di scrivere altri libri?

Molto positiva e spero di ripeterla. Sto scrivendo l’emozionate seguito del romanzo del quale in questa sede abbiamo trattato.

Ringraziamo l’autore per aver risposto alle nostre domande e per averci aiutato ad arrivare al cuore del testo e delle questioni in esso implicate. I.L.O.D.V. Il Lato Oscuro Di Venere di Vincenzo Lusa, pubblicato dal Gruppo Albatros Il Filo, merita di essere letto con attenzione, perché è un romanzo pieno di sorprese, in grado di tenere il lettore col fiato sospeso dall’inizio alla fine, e perché fa riflettere su questioni fondamentali per la nostra esistenza che troppo spesso trascuriamo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...