gruppo albatros il filo presenta: Vieni… con me – Lucy Rose

Oggi parliamo di Vieni … con me, un libro di Lucy Rose pubblicato con la nostra casa editrice gruppo Albatros il Filo.

Vieni…con me racconta la storia di Ellis, una giovane universitaria che vive con la sua famiglia in campagna. Le spese universitarie sono però molte quindi pur di terminare gli studi decide di cercare un lavoro per aiutare la sua famiglia e pagarsi gli studi. Dopo numerose ricerche finalmente un’azienda la contatta, e durante il colloquio Ellis conosce Marc Candò, il suo futuro capo che da quel momento non smetterà più di pensare a lei. Ma si sa, le relazioni sul lavoro sono molto difficili specie se si tratta di un capo e una dipendente…

Lucy Rose si laurea a Roma in economia e frequenta successivamente un master grazie al quale si trasferisce all’estero per un periodo di tempo per lavorare. Successivamente fa rientro in Italia, a Roma, e inizia a lavorare per un’importante catena alberghiera, da 11 anni ricopre il ruolo di dirigente presso una grande multinazionale.

Da sempre appassionata di scrittura, ma solo durante il lock down trova il modo di mettere su carta i suoi pensieri e iniziare questa nuova avventura, per evadere dai problemi di quel brutto periodo.  Vieni…con me nasce dall’intento di portare il lettore a viaggiare con la fantasia, immaginando momenti, situazioni e lasciandosi andare ad emozioni e sensazioni, dimenticando, almeno per un po’ le difficoltà del momento che tutti abbiamo vissuto e che ancora oggi continuiamo a vivere.

Noi del gruppo Albatros il Filo abbiamo avuto il piacere di intervistare Lucy Rose per conoscerla meglio e scoprire qualcosa in più sul suo libro Vieni…con me.

Ovviamente non potevamo non condividere questa intervista con voi, cari lettori.

Quindi riportiamo di seguito l’intervista a Lucy Rose, buona lettura!

  • QUANDO NACQUE LA SUA PASSIONE PER LA SCRITTURA?

Credo di aver avvertito CONSAPEVOLEZZA SULLA MIA PASSIONE DI SCRIVERE intorno ai 20 anni. Trasformai le avventure di una vacanza in un piccolo racconto di 40 pagine e rileggendolo mi piaceva. Ma soprattutto piaceva ai miei amici e parenti che lo leggevano. Da allora ho sempre scritto qualcosa, decine di idee tra le quali, negli ultimi due anni “Vieni…con me”.

  • C’E’ UN MOMENTO CHE L’HA PORTATO ALLA STESURA DEL SUO LIBRO?

Si, è stato facile, fulmineo, senza esitazione. “Vieni…con me” era un’idea che mi portavo dietro da tempo, un libro già scritto nella mente. Ricordo benissimo il giorno…mi sono chiusa nella stanza delle mie scritture, finestra spalancata con l’aria fresca sulla pelle e…ho cominciato a trascrivere quello che avevo già scritto nella mia mente e nella mia fantasia. “Vieni…con me” nasce come nasce un grande amore, un grande colpo di fulmine.

  • HA ABITUDINI PARTICOLARI DURANTE LA SCRITTURA?

Si, apro la finestra della stanza dedicata alle scritture sia che piova sia che ci sia il sole. FISSO il gigante abete che sovrasta i palazzi e la mia mente vola e il desiderio di scrivere i miei pensieri diventa dominante, violento. Solo scrivendo i miei pensieri si placano, sembrano trovare la loro naturale collocazione e la mia mente diventa più leggera. Uno sguardo e i fogli sono pieni. I miei pensieri si stanno trasformando, un libro, un racconto, una poesia.

  • COSA SI ASPETTA DALL’INCONTRO CON IL LETTORE?

Mi aspetto che il lettore, nel leggere il mio libro, si chieda se esista il secondo volume. Che entri quindi nella storia e abbia la necessità ed il desiderio di sapere come finisca. Mi aspetto che il lettore voglia saperlo da me perché la storia è così intrecciata che il lettore non potrà dare una sua risposta ai vari risvolti.

  • STA GIA’ LAVORANDO AD OPERE FUTURE?

Come ho detto ho molte idee fissate in bozze che mi porto dietro da anni. Si, a molte di queste idee vorrei dare un’anima ma lo farò solo quando nascerà l’ispirazione e al momento giusto. Entrerò nella stanza delle scritture, aprirò la finestra e la mia anima deciderà se dare vita ad un altro libro. Sicuramente, sento forte la necessità di dare un seguito a “Vieni…con me”. I personaggi hanno necessità di vivere ancora e narrare le loro evoluzioni. Ho un’idea sul titolo…ma non ve lo svelo ancora.

Una storia d’amore?! Forse, ma comunque una relazione complicata, quella tra Ellis e Marc Candò, una dipendente e il suo capo e lo sappiamo tutti molto bene quanto possa essere difficile mischiare vita privata e vita lavorativa specialmente quando uno dei due nasconde molti segreti…ma quindi che ne sarà di Ellis e Marc? Vieni…con me…per scoprirlo!

A noi del gruppo Albatros il Filo non resta che ringraziare ancora una volta Lucy Rose per averci dedicato del tempo e aver risposto alle nostre domande. Siamo felici di averla accompagnata lungo questo percorso editoriale che ha visto la nascita del suo libro Vieni..con me, e non vediamo l’ora di vedere il seguito sugli scaffali delle librerie in attesa di qualche lettore al quale fare compagnia. A lei va un grandissimo in bocca al lupo per il suo saggio e per il futuro.

A te caro lettore auguro un buon viaggio tra le pagine di questo libro in compagnia di Ellis e Marc, la loro vita e la loro storia. Buona lettura!

Se ti va lascia anche un commento, facci sapere cosa ne pensi, a noi e ai nostri autori fa sempre molto piacere ricevere i vostri commenti. È solo grazie ai vostri feedback che possiamo crescere e migliorarci.

Ci sentiamo molto presto, buona lettura!

La vostra redattrice.

3 commenti

  1. Rosaria

    Sono una lettrice di Lucy Rose, ho 76 anni e ho letto tutto d’un fiato il romanzo Vieni…. Con me. La stesura è semplicemente stupenda, mi ha coinvolta la storia dei due protagonisti. UN po’ osé per la mia generazione ma il tatto è la naturalezza della descrizione delle scene d’amore hanno reso semplicemente coinvolgente tutto l’insieme..molto gradevole e romantico al punto di aspettare con estrema ansia il prossimo romanzo.💘💘💘💘

    "Mi piace"

  2. Emanuele

    Emanule
    Libro avvincente e molto ben articolato.
    Di facile lettura,molto scorrevole ed estremamente piacevole.
    Molto ben presentati i momenti di passione tra i due protagonisti ed i momenti di paura e tensione che più volte hanno provato a dividerli.
    Scritto con grande attenzione ai particolari: si nota un notevole coinvolgimento personale da parte dell’autrice e ciò rende la trama più coinvolgente e ricca. Spero di poter presto leggere il secondo libro

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...