Anima silenziosa – Mirella Ruffino

«L’opera di Mirella Ruffino ha il sapore di una bellissima poesia d’altri tempi, un poetare antico capace di incantare con parole ricercate ma chiare, congiunte in versi concatenati, preziosi, che invogliano il lettore ad una lettura più accorta e ancor più emotivamente partecipante. Ricca di metafore ricercate ed accurate, la silloge stupisce per la forza delle immagini che propone ad ogni pagina, prorompenti per la loro efficacia, ma anche per la capacità di creare, attraverso la giusta scelta di parole ed accostamenti ritmati, un suono più armonico, dando l’impressione di trovarsi ad ascoltarle veramente queste poesie lette dal vivo, da una voce che non si limita a declamarle ma che le sente talmente nel profondo da restituirci tutta la loro potenza.»

Mirella Ruffino nasce il 20 novembre 1960 a Torino. Consegue il diploma presso l’Istituto Magistrale Rayneri di Pinerolo e si dedica per molti anni all’educazione e all’insegnamento, lavoro – e passione – che non abbandonerà mai.

Oggi parliamo di poesie, in particolar modo delle poesie di Mirella Ruffino che ha pubblicato con noi del gruppo Albatros il Filo il suo libro Anima silenziosa.

Quando noi del Gruppo Albatros il Filo sentiamo parlare di poesie, o meglio pubblichiamo un libro di poesie la curiosità ci divora. Scrivere poesie, mettere su carta emozioni, sensazioni o ancora raccontare la propria vita in versi è qualcosa che richiede un duro lavoro. Bisogna conquistare l’animo del lettore, anche quello dal cuore di ghiaccio andare nel profondo e conquistarlo con i versi, con le parole, con le metafore, con la speranza di lasciare in lui un ricordo un’emozione.  Quello che incuriosisce ancor di più noi del gruppo Albatros il Filo è il lavoro che si nasconde dietro la creazione delle poesie, qual è la musa ispiratrice dei nostri poeti, cosa li spinge a pubblicare i loro versi, la loro parte più intima e offrirla al pubblico.

Per questo motivo abbiamo avuto il piacere di fare quattro chiacchiere, seppur virtuali con Mirella Ruffino, l’autrice di Anima silenziosa.

E dato che conosciamo molto bene i nostri lettori non potevamo certo lasciarvi senza un’intervista anche questa volta…

Quindi eccovi accontentati, di seguito riportiamo l’intervista a Mirella Ruffino.

  • Qual è la fonte d’ispirazione per la stesura delle sue poesie?

 Per comporre le mie poesie, traggo spunto dalla mia vita. Sentimenti, emozioni che emergono liberamente nella mia mente.

  • Quando nacque la sua passione per la scrittura?

La passione per la scrittura nacque intorno ai miei quarant’anni.

  • Cosa ha provato nel vedere il suo libro pubblicato? È stato un sogno diventato realtà?

Indubbiamente la pubblicazione del libro ha rappresentato una grande soddisfazione. Le mie poesie non sono più sparse in fogli volanti, ma raccolte in un libro. Con questo libro rendo omaggio a persone a me care che non ci sono più.

  • Cosa le piacerebbe dire ai suoi lettori?

Credo che in ognuno di noi vi sia una vena creativa. Si deve guardare cosa più ci interessi e sviluppare i nostri pensieri.

  • Perché ha scelto questo titolo?

Ho scelto questo titolo “Anima silenziosa” perché il mio animo era muto fino a quando ho cominciato a scrivere le mie sensazioni. Si è aperto un varco e sono uscite quelle parole che sentivo nel cuore.

E quelle stesse parole che sentiva nel cuore Mirella Ruffino ha deciso di donarcele, di incantarci con le sue ricche metafore, di farci sognare con i suoi versi d’altri tempi, di entrare nel nostro cuore e lasciare un segno, di incantare le nostre anime, accompagnandoci nella lettura quasi come se ci fosse qualcuno accanto a noi che ci cullo con la sua voce, con le sue parole, con le sue poesie. È questo ciò che fa Mirella Ruffino, cerca di cullarci, di farci compagnia, di darci la mano lungo questo percorso nella sua anima non più così silenziosa, ma che ha deciso di aprirsi e iniziare a creare.

Noi del Gruppo Albatros il Filo non possiamo che ringraziare ancora una volta Mirella Ruffino per averci dedicato del tempo e aver risposto alle nostre domande, siamo molto felici di aver fatto parte del suo percorso editoriale che ha visto nascere il suo libro, la sua opera, le sue poesie. Ci auguriamo che queste poesie possano cullare e far compagnia agli animi dei nostri lettori. A lei va un grandissimo in bocca al lupo per Anima silenziosa e per il futuro.

A te caro lettore ti auguro di apprezzare l’arte in ogni sua forma, di osservarla con cura, di lasciarti incantare, di lasciarti ispirare e perché no, di creare, perché creare è bello, ti rende libero, ti rende felice, spesse ti fa trovare un senso anche a quelle cose che un senso sembrano non averlo. Fai in modo che anche la tua anima inizi a “parla”, dai voce ai tuoi sentimenti e lasciati incantare dalla poesia. Lasciati cullare da quella voce che ti fa compagnia durante la lettura. Caro lettore, fai buon viaggio, non ci abbandonare. Questa volta facciamo anche a te un grandissimo in bocca al lupo, forse ne avrai bisogno, forse no…mai dire mai!

Buona lettura, ci sentiamo molto presto.

La vostra redattrice.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...