Cronache di uno stato fantastico – Victor

È il 2025 e la regione Veneto ha acquisito le caratteristiche di una regione a statuto speciale. Peccato che non tutti siano d’accordo con la scelta del Parlamento Italiano, soprattutto i rappresentanti Friulani. Da questo momento, quella che sembrava solo una scaramuccia tra Veneto e Friuli continua a peggiorare fino a degenerare in una vera e propria guerra. Ma siamo sicuri che dietro non ci sia altro? La Storia mascherata da reportage giornalistico, avvenimenti che sembrano fantastici ma che in realtà sono più vicini alla realtà di quanto si potrebbe essere disposti ad ammettere.

L’autore è nato a dicembre del 1997 e vive a Lignano Sabbiadoro, una cittadina fronte mare. Fin da piccolo ha sempre avuto una passione per la storia, passione che poi fu ampliata durante le superiori anche grazie all’introduzione di letteratura, filosofia e sociologia. Quest’ultima fu una delle materie che trovò più interessanti, tanto da decidere di frequentare la facoltà di sociologia di Padova che tuttora frequenta. È per questo che, all’università, una volta arrivati a studiare il massacro di Iugoslavia, Victor e un suo amico si sono chiesti cosa sarebbe successo se quella guerra fosse accaduta in un altro stato e in un altro tempo e quali sarebbero state le eventuali conseguenze. Questo manoscritto è la risposta che hanno trovato alle loro domande.

Oggi parliamo di Cronache di uno stato fantastico, un libro di Victor pubblicato dalla nostra casa editrice gruppo Albatros Il Filo.

Ormai voi affezionati lettori ci conoscete molto bene e sapete che per noi ogni occasione è buona per scoprire qualcosa in più sui nostri autori e sui loro libri, le loro passioni, cosa li ha spinti a scrivere una storia e pubblicarla…insomma scoprire tutti i retroscena dei libri che forniamo a voi lettori.

Quindi noi del Gruppo Albatros Il Filo non potevamo perdere l’occasione di intervistare Victor, l’autore di Cronache di uno stato fantastico.

Riportiamo di seguito l’intervista.

  • Cosa ha provato nel vedere il suo libro pubblicato?

Sorpresa soprattutto dato che quando scelsi di inviare il testo per il concorso non avevo alte aspettative, anzi sinceramente non ne avevo. Poi però quando mi sono ritrovato tra le mani la copia cartacea di ciò che avevo scritto, mi sentivo soddisfatto. Qualcuno ha riconosciuto del potenziale nell’ opera, forse persino io avevo iniziato a rassegnarmi diciamo e a tenere la scrittura solo come sfogo o come passatempo.

  • Ha già avuto modo si presentare il suo libro “Cronache di uno stato fantastico”?

 Dipende cosa intende per presentare il mio libro; ad alcuni amici e parenti sì l’ho presentato e gli donato una copia dato che sapevano di questa mia passione per la scrittura. Mentre stiamo organizzando grazie all’associazione culturale del mio paese un piccolo evento di presentazione per il libro, con le giuste precauzioni riguardo l’animato della mia persona.

  • Che cosa si aspetta dall’incontro con il lettore?

Data l’impossibilità di un effettivo incontro con il lettore, preferisco pensare al suo incontro con la mia opera; di ciò spero che il lettore riesca a capire l’antifona, il messaggio che il mio libro porta.

  • Com’è stata la sua esperienza editoriale?

La mia esperienza editoriale è stata stimolante da un certo punto di vista, ma soprattutto incasinata dal mio punto di vista, perché in quel periodo in cui entrai in contatto per quanto riguardava l’edizione del libro stavo preparando la sessione invernale di alcuni esami, quindi mi ritrovavo fino a tarda serata per vedere dei lavori che riguardavano il libro.

  • Sta lavorando ad altre opere future?

Effettivamente si, questa volta sto lavorando ad un libro basato su una storia di crescita giovanile, di maturità ambientato durante gli anni di piombo. Per adesso non anticipo altro.

È il 2025, Victor ci catapulta nel futuro senza distaccarci troppo da adesso, solo qualche anno più avanti e ci dona una storia ambientata in Italia, in Veneto. Ci regala un misto tra reportage giornalistico ed eventi fantastici ma anche reali. La sua storia altro non è che una risposta ad alcuni interrogativi che lui e un suo amico si sono posti, e perché non costruire un libro per rispondere apertamente e dare la possibilità anche ai lettori di trovare qualche risposta che forse ci servirà nel futuro, forse no questo non lo possiamo ancora sapere.

Victor, ha da sempre la passione per la scrittura e questa sua passione lo ha portato alla stesura di questo suo libro, un giovane autore e una grande storia futura, questo ciò che Victor offre al pubblico, con la speranza che i lettori siano in grado di comprenderlo e recepire alla perfezione il messaggio che l’autore vuole comunicarci attraverso il suo libro Cronache di uno stato fantastico.

Noi del Gruppo Albatros il Filo non possiamo fare altro che ringraziare ancora una volta Victor, siamo veramente felici di aver fatto parte del percorso editoriale che ha visto la nascita del suo libro, Cronache di uno stato fantastico. Non ci resta quindi che augurargli un grandissimo in bocca al lupo per il suo libro e per il futuro, affinché possano esserci nuove storie a far compagnia a Cronache di uno stato fantastico tra gli scaffali delle librerie e quelli dei lettori.

A te lettore buon viaggio, affronta questo viaggio nel futuro, scopri cosa succede in Veneto nel 2025, fai attenzione e prendi appunti, magari anche tu potrai trovare delle risposte ad alcuni tuoi interrogativi. O magari queste risposte ti serviranno in un futuro…chi lo sa?!

Ti auguro quindi una buona lettura, fai buon viaggio ma poi torna da noi e continua a seguirci… a noi fa molto piacere!

Ci sentiamo molto presto.

La vostra redattrice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...