Voglio fare la commerciante – Maria Teresa Bladelli

Cosa passa per la testa delle clienti che entrano in un negozio per acquistare un vestito nuovo? Quali sono le domande giuste da fare da parte di una commerciante e come interpretare gusti, desideri e incertezze?
Voglio fare la commerciante è uno spassosissimo inventario di situazioni tipo in cui la proprietaria di un piccolo negozio si ritrova più volte nel corso di una giornata lavorativa. Dalla cliente sicura di sé al limite dell’arroganza, alla sognatrice, dalle amiche disinvolte che fanno quasi tutto da sole ma non si risparmiano nelle chiacchiere, a chi cerca un vestito per una cerimonia credendo sia una missione impossibile; poi, di tanto in tanto, spunta anche un marito desideroso di fare un regalo alla propria moglie, e non solo, e che ahimè va accompagnato nella scelta dall’inizio alla fine perché non capisce nulla di moda, colori e passioni femminili. Ma una brava commerciante, come ci ricorda più volte l’autrice in alcuni passaggi del libro, deve avere molte qualità tra cui il buongusto e lo stile – dall’allestimento della vetrina alla sua mise – , senza dimenticare che al di là della passione per il suo lavoro alla fine del mese i conti devono sempre tornare. Possibilmente col sorriso sulla bocca.

Maria Teresa Bladelli è nata a Mantova nel 1952 e ha trascorso la prima parte della sua vita a Viadana. L’università, il matrimonio, la nascita di tre figlie e il lavoro impiegatizio hanno scandito le tappe successive. Ma la creatività, la facilità comunicativa e l’esuberanza caratteriale hanno riportato alla luce un vecchio sogno: avere un negozio. Così dal 1996 al 2020 ha gestito con successo un negozio di abbigliamento femminile.

Oggi parliamo del libro Voglio fare la commerciante, di Maria Teresa Bladelli, pubblicato con la nostra casa editrice Gruppo Albatros Il Filo.

Voglio fare la commerciante è un libro che ha incuriosito molto noi del gruppo Albatros il Filo quindi come farci scappare la possibilità di conoscere i retroscena che hanno portato Maria Teresa Bladelli a scrivere questa storia e pubblicarla.

Riportiamo di seguito l’intervista all’autrice.

  • In che momento e come ha avuto l’idea di scrivere il libro Voglio fare la commerciante?

L’idea di raccontare alcune delle mie esperienze lavorative non è nata a tavolino. Le situazioni che vengono a crearsi quando si gestisce per lungo tempo un negozio di abbigliamento femminile sono numerose e spesso hanno risvolti curiosi. Di solito seguo l’istinto: la mia predisposizione a rivedere le scene e i tanti rapporti umani in chiave un po’ scanzonata e ironica è stata davvero fondamentale nello svolgimento della mia attività e mia ha consentito di interpretare e vivere la realtà quotidiana in modo più coinvolgente ed entusiasmante.

  • Com’è stata la sua esperienza editoriale?

Sorprendente! Mi ha dato modo di scoprire un mondo a me nuovo e sconosciuto e con tranquillità posso affermare che ho trovato non solo simpatia e comprensione per la mia inesperienza ma anche estrema professionalità e competenza.

  • Ha avuto modo di presentare il suo libro?

La pandemia purtroppo ha azzerato le occasioni. Ora però le associazioni culturali e le biblioteche stanno organizzando per settembre il nuovo programma di incontri con l’autore ed io parteciperò con i miei libri. Partecipo anche a concorsi internazionali suggeriti dal gruppo Albatros.

  • Qual è il suo pubblico ideale?

Non ho l’idea di un pubblico ideale, credo che leggere racconti semplici, scritti bene e chiari sia alla portata di tutti, specialmente se trattano di vita quotidiana rivisitata con leggerezza e ottimismo.

  • Sta già lavorando ad opere future?

 Sì e con estremo piacere personale. Il mio terzo libro uscirà presumibilmente nel tardo autunno. E perché non il quarto?

“Andiamo a fare shopping, non ho niente da mettermi” una frase amata da molte donne, odiata da altrettanti uomini, ma cosa succede realmente quando si varca l’ingresso del fantastico negozio di abbigliamento! Colori, modelli, taglie giuste, gusti personali… Questo alla modella sta bene, ma non a me! Lo vorrei un po’ più lungo! Dovrebbe camuffare bene questo difetto che ho! Si bello, ma non mi convince! Come mi sta? Bello, ma cercavo altro! Va bene, ci penso faccio un giro e in caso ripasso!

Queste sono solamente alcune delle frasi che una commessa si sente ripetere ogni volta che una cliente varca la soglia del suo negozio di abbigliamento e lì inizia il gioco, o meglio è proprio lì che parte la sfida, quella vera…soddisfare le esigenze della nostra cliente! Trovare l’abito perfetto, quello che le faccia dire “è lui, lo prendo!”

È questo ciò che ci racconta Maria Teresa Bladelli nel suo libro, un insieme di situazioni che mettono le commercianti a dura prova, ogni giorno, ogni qual volta una donna decide di acquistare un nuovo vestito, il vestito, quel vestito che voleva. O quando un marito, un fidanzato decide di fare un regalo alla propria donna. Maria Teresa Bladelli ci racconta la sua esperienza di gestione di un negozio di abbigliamento femminile, un suo sogno diventato realtà.

Noi del Gruppo Albatros Il Filo non possiamo fare altro che ringraziare ancora una volta Maria Teresa Bladelli per aver risposto alle nostre domande dedicandoci il suo tempo. A lei va un grandissimo in bocca al lupo per il suo libro e per il futuro. Siamo veramente molto felici di aver fatto parte del suo percorso editoriale che ha visto la nascita di “Voglio fare la commerciante”.

A te lettore ti auguro buona lettura e soprattutto buono shopping, che questo libro possa esserti utile per affrontare in maniera diversa l’avventura della ricerca del vestito perfetto… potrebbe essere utile alle donne così come agli uomini, magari per fare qualche piccolo regalo alle loro ragazze/fidanzate/mogli…si sa, i vestiti nell’armadio di una donna non sono mai abbastanza. Buon viaggio in questo fantastico mondo quello dello shopping, magari la prossima volta affronterai questa avventura diversamente. Ora ti lascio alla tua lettura, caro lettore, al prossimo vestito…ehm volevo dire al prossimo libro! Ci sentiamo presto.

La vostra redattrice!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...